+39 0776 831554

Anversa degli Abruzzi


Descrizione

Le terre dell’attuale Anversa degli Abruzzi erano nell’XI secolo di proprietà dei Normanni, che costruirono il castello, e della diocesi di Sulmona.
Nel Quattrocento il borgo fu in possesso di Jacopo Caldora, per essere in seguito ceduto agli aragonesi che edificarono un palazzo ducale sulle rovine del castello normanno abbandonato. Successivamente, fino al XIX secolo, fu proprietà della famiglia Di Sangro. Il terremoto della Majella del 1706 danneggiò gravemente il borgo che, ricostruito, fu nuovamente danneggiato nel 1915 in seguito al terremoto di Avezzano.

Gabriele D’Annunzio visitò il borgo nel 1905 e ne rimase impressionato, in particolare fu catturato dalle rovine del castello normanno e rimase tanto affascinato dalla triste decadenza della famiglia Sangro da dedicargli la tragedia “La fiaccola sotto il moggio”.

Durante il Novecento il borgo si è man mano svuotato in quanto i suoi abitanti hanno cercato fortuna nelle cittadine più grandi e con più possibilità, in particolare Sulmona.

Sono tante le chiese nel territorio di Anversa degli Abruzzi, tra cui le più importanti sono:
Santa Maria delle Grazie (XVI secolo)
San Marcello (XI secolo)
Santa Maria ad Nives (IX secolo), ne rimangono solo dei ruderi;
San Vincenzo (XIII secolo) ne rimangono resti di mura.

Sicuramente, il monumento più importante del paese è il castello Normanno.
Costruito nell’XI secolo dai Normanni, subì una forte ristrutturazione nel Quattrocento per opera di Antonio di Sangro. Rimase gravemente danneggiato dal terremoto del 1706.
Composto da un insieme di corpi architettonici tra cui la torre che presentava un coronamento ora non più visibile a causa del suo crollo. Della torre rimane solo qualche rovina, ma da esse si capisce che fosse a base quadrata e che si trovasse nella parte più alta del castello. Di essa rimane in piedi attualmente solo una parete e metà della seconda.
Il blocco dell’edificio che ospitava le camere e gli abitanti effettivi del castello era composto di finestre e balconi. Torre e apparato abitativo erano collegati da un apparato a sporgere.

Tours

Percorso borghi nella valle Peligna

Indirizzo

Via al Palazzo, 67030 Anversa degli Abruzzi (AQ)

Tags

    Galleria foto


    Galleria video


    La puntata della trasmissione "Borghi d'Italia" dedicata ad Anversa degli Abruzzi

    08/05/2018